TECNOLOGIA

Fibra Salento offre la fibra ottica con il bollino verde

Per fare chiarezza sul tipo di fibra si è reso necessario distinguere le offerte sul mercato attraverso dei particolari simboli, dei bollini di vario colore posizionati sui siti degli operatori. 

AGCOM, l’Autorità Garante per le Comunicazioni, già da qualche anno, ha stabilito che ad identificare le diverse offerte si devono apporre dei bollini, verde, giallo o rosso.

Nella prima categoria di bollino, quello verde Fibra “F”, rientra Fibra Salento perché offre la vera e pura fibra ottica. Ciò rappresenta una garanzia e una certezza per i nostri clienti sul tipo di prodotto offerto. In termini di velocità, la connessione FTTH che offre FibraSalento può raggiungere una velocità, in download, a partire da 1 Gigabit fino a 10 Gigabit al secondo

Bollino verde Fibra “F”

Questo simbolo rappresenta le connessioni migliori, caratterizzate dalla maggior velocità di connessione. Sono leconnessioni in Fibrafino all’edificio in cui si abita, le connessioni FTTH, Fiber to the Home. Significa che la fibra ottica dell’operatore raggiunge non solo la centralina telefonica del quartiere, ma direttamente la nostra casa o la nostra attività.

Bollino giallo “FR – Misto Fibra-Rame” o “FR – Misto Fibra-Radio”

Questo bollino identifica la FTTC, Fiber to the Cabinet, connessioni in fibra ma non molto veloci. Infatti, la fibra arriva fino alla centralina telefonica, dalla quale partono i doppini in rame che poi raggiungono l’edificio; la presenza del rame è tale da rallentare la velocità della trasmissione dei dati. 

Bollino rosso “R – Rame” o “R – Radio”

Questo simbolo che possiamo trovare nelle offerte è R, di colore rosso, che identifica di fatto la connessione ADSL. La Fibra in realtà c’è, arriva in città, ma al “Nodo” FTTN, Fiber to the Node da cui partono le connessioni alle diverse centraline della città, che può distare anche diversi chilometri dalla nostra abitazione: di fatto, è una connessione ADSL.